Guzzo

18 set | Propagande. Segreti e peccati dei mass media | Giuliano Guzzo agli Incontri con l’Autore

Mercoledì 18 settembre alle ore 17.30 nell’Auditorium “Marco Sofianopulo” del Museo Revoltella in via Armando Diaz 27, si terrà il terzo degli appuntamenti del ciclo “Incontri con l’Autore” organizzati dalla Diocesi di Trieste, attraverso la Cattedra di San Giusto, in collaborazione con il Club della Repubblica e il Comune di Trieste.

Il dott. Giuliano Guzzo, giornalista e saggista, presenterà il suo ultimo libro “Propagande. Segreti e peccati dei mass media”, La Vela Editore (2019).

L’incontro sarà introdotto da un intervento musicale a cura del prof. Ennio Guerrato (chitarra) e dalla prof.ssa Aurora Roiaz (arpa)

* * *

Giuliano Guzzo

Classe 1984, vicentino di nascita e trentino d’adozione, si è laureato in Sociologia e Ricerca Sociale con una tesi di filosofia del diritto. Scrive per il quotidiano nazionale La Verità, fondato e diretto da Maurizio Belpietro, per i mensili Il Timone e Notizie ProVita, per i siti La Nuova Bussola Quotidiana, Libertaepersona.org, Campariedemaistre.com, Vvox.it e Secolo-trentino.com. Appassionato di bioetica, fa parte dell’Equipe Nazionale Giovani del Movimento per la Vita italiano.

Risultati immagini per propagandePropagande. Segreti e peccati dei mass media.

«Da leggere!» (Diego Fusaro)

«Un libro pieno di chicche» (Rino Cammilleri)

«Un viaggio tra vicende note e meno note con lo scopo di aiutarci a sviluppare il senso critico» (Aldo Maria Valli)

«Fornisce gli strumenti per esaminare una notizia» (Giovaniadestra.it)

«Avvincente. Denuncia le manipolazioni di alcuni a difesa della libertà di pensiero di tutti. Un’arma contro la cultura dominante» (ProVita)

«Un libro che non dovrebbe mancare a nessun giornalista, a nessun operatore della comunicazione, a nessun consumatore di internet e dei mass media» (Lafedequotidiana.it)

I media informano o fanno propaganda? Chiunque oggi solo si ponga un simile quesito viene relegato, d’ufficio, fra i complottisti. Eppure numerosi indizi suggeriscono come i media possano svolgere un ruolo sorprendente nel condizionamento dell’opinione pubblica. Questo libro si propone di svelare i meccanismi e le strategie con cui, all’oscuro dei più, la stampa, la televisione, il cinema e la stessa Rete hanno condotto – e tutt’ora conducono – campagne propagandistiche raffinate, talvolta quasi impercettibili, ma sempre efficaci. Che si parli di aborto o di eutanasia, d’immigrazione o di rivendicazioni Lgbt, di terrorismo islamico o di fake news, la narrativa politicamente orientata dei media viene così puntualmente smascherata nella speranza di offrire al lettore degli antidoti a futuri tentativi di manipolazione, che certamente non mancheranno. Perché la verità esiste e, nonostante tutto, resiste. Ma non deve essere mai data per scontata.

Bibliografia minima

Scicchitano M. – Guzzo G. Restare umani, Città Nuova, Roma 2018.
Guzzo G. Cavalieri e principesse, Edizioni Cantagalli, Siena 2017.
Guzzo G. La famiglia è una sola, Edizioni Gondolin, Verona 2014.