INVENZIONE DELLA SANTA CROCE – POVIŠANJE SV. KRIŽA

Santa Croce – Križ

(Decanato di Opicina/Openska Dekanija)

I resti di un castelliere testimoniano l’esistenza in tempo preistorico di un centro abitato sull’altipiano carsico che nel medioevo appare denominato Santa Croce. La denominazione deriva probabilmente dal titolo della chiesa primitiva del luogo, dedicata all’Invenzione della Santa Croce/Povišanje Sv. Križa e di cui si hanno ripetute notizie a partire dal 1260. Nello Statuto del Capitolo di S. Giusto del 1338 la chiesa di Santa Croce/Križ figura tra quelle affidate alla cura dei capitolari. L’edificio sacro attuale risale al sec. XVI. Una iscrizione porta la data del 1584 ed una prima consacrazione, per opera del vescovo Ronaldo Scarlicchio, è datata 1628. Ampliata tra il 1766 e il 1770, ha una nuova consacrazione il 30.11.1823, consacrante il vescovo Antonio Leonardis. Cappellania dipendente da Opicina/Opčine, è stata eretta parrocchia nel 1847. La revisione dei confini tra la diocesi di Trieste e l’arcidiocesi di Gorizia, avvenuta nel 1958, ha interessato la parrocchia, che ha acquisito una piccola parte della parrocchia di S. Rocco dell’arcidiocesi di Gorizia e del Comune amministrativo di Duino-Aurisina/Devin-Nabrežina. I primi registri sono del 1773. Nel 1965 nell’ambito della parrocchia di Santa Croce/Sv. Križ è stato costituito il Vicariato dei Santi Quirico e Giulitta, che, il 24 giugno 1986, è stato eretto in parrocchia autonoma.

Ente iscritto al n.34 del Registro delle Persone Giuridiche, pag.34. C.F. 90030880323

Abitanti: 1.372

Ufficio parrocchiale: loc. Santa Croce/Križ, 133 – 34151 Trieste – tel. 040 220332
e-mail: zupnija@svkriz.org
sito internet: www.svkriz.org

› Stradario parrocchiale (pdf)

Chiesa parrocchiale: Invenzione della Santa Croce/Povišanje Sv. Križa

Clero parrocchiale

Amministratore parrocchiale: sac. BORIS ČOBANOV

Opere parrocchiali:
“Slomškov dom”: loc. Santa Croce/Križ, 739 – 34151 Trieste

Luoghi di culto:
S. Rocco/Sv. Rok, filiale