SAN PASQUALE BAYLON E SANT’EUFEMIA

Trieste

(Decanato di S. Vincenzo de’ Paoli)

La chiesa di S. Pasquale Baylon, inserita nel grande parco della villa gentilizia Revoltella e costruita su progetto dell’arch. Giuseppe Kranner nel 1866, è stata consacrata il 17.5.1867 dal vescovo Bartolomeo Legat. Una disposizione testamentaria del 13.10.1866 del barone Pasquale Revoltella costituiva una Pia Fondazione con obbligo per il cappellano della istruzione scolare e dell’assistenza spirituale dei villici del luogo. Dopo il 1950 la situazione abitativa della zona è mutata radicalmente per la costituzione di un borgo residenziale nuovo, dal nome di Sant’Eufemia, per cui, sviluppata la cura d’anime, il 25.7.1966 veniva eretta la parrocchia di S. Pasquale Baylon, compatrona S. Eufemia Martire di Calcedonia, e la chiesa di S. Pasquale veniva definita sede parrocchiale. Il territorio è stato dismembrato dalle parrocchie di S. Luigi e della SS.ma Trinità di Cattinara. L’attività indipendente e autonoma ha avuto inizio il 4.12.1966. La parrocchia è riconosciuta civilmente con D.P. di data 5.12.1967. Il nuovo altare della chiesa è stato consacrato il 12.10.2001 dal vescovo Eugenio Ravignani.

Ente iscritto al n. 108 del Registro delle Persone Giuridiche, pag. 112.  C.F. 90031650329

Abitanti: 1.179

Ufficio parrocchiale: via dei Pellegrini, 57 – 34142 Trieste – tel. 040 910234
sito internet: www.trieste-di-ieri-e-di-oggi.it

› Stradario parrocchiale (pdf)

Chiesa parrocchiale: S. Pasquale Baylon, via Carlo de Marchesetti, 29

Clero parrocchiale:

Amministratore Parrocchiale: Padre ANTONIO VOLODYMYR PAVCHUK
Aiuto: Padre NICHOLAS JUDE ARULANANTHAM

Opere parrocchiali:
Centro Giovanile: via Carlo de Marchesetti, 29 – 34142 Trieste

Case religiose maschili:
Società Missionaria di S. Andrea Apostolo: via dei Pellegrini, 57 – 34142 Trieste  – cell. 3208587944

Luoghi di culto:
Maria Consolatrice “Centro Comunale per l’anziano”: via C. de Marchesetti, 8/1 – 34142 Trieste – tel. 040 910744