parallax background

21-28 agosto | Marche e Abruzzo “Dove arte e natura s’incontrano”

 

In collaborazione con IOT Viaggi Srl


Marche e Abruzzo “Dove arte e natura s’incontrano”


21-28 agosto 2021




Programma:

1 ° giorno (21 agosto): TRIESTE – GRADARA - JESI
Ritrovo dei Signori Partecipanti nei luoghi convenuti e partenza con pullman riservato lungo l’autostrada per Bologna, Rimini e Gradara. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita con guida della Rocca dove vuole l’antica tradizione che fra le mura del Castello abbia avuto luogo il feroce assassinio di Paolo Malatesti e Francesca da Polenta ad opera del tradito Giovanni Malatesta. Antica storica di sangue resa immortale dai celebri versi di Dante Alighieri. Proseguimento per la sistemazione in albergo. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno (22 agosto): MACERATA – CASTELLO DELLA RANCIA – ABBAZIA DI CHIARAVALLE
Prima colazione in hotel. Escursione a Macerata per la visita guidata alla P.zza Della Libertà, la Loggia Dei Mercanti, la Torre Dell’Orologio, il Duomo, la Basilica della Misericordia, il Museo della Carrozza, lo Sferisterio, grandiosa costruzione neoclassica eretta per il gioco del pallone al bracciale ed oggi adibita a manifestazioni culturali ed artistiche. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio escursione per la visita del Castello della Rancia, ubicata metà strada tra il mare Adriatico e i monti Sibillini. Costruito come fattoria fortificata nella metà dell'XI secolo il Castello della Rancia era inizialmente una sorta di casa-torre con strutture autonome per la difesa delle derrate agricole. Ricopre un ruolo primario nelle vicende storiche del luogo fino alla metà del XVI secolo e nel 1581. Nel corso dei secoli, al Castello della Rancia si sono soffermati personaggi illustri come Braccio da Montone, Francesco Sforza. Tra questi, anche Papa Pio VI. Oggi il Castello ospita il Museo Civico Archeologico “Aristide Gentiloni Silverj”. Proseguimento per la visita all‘Abbazia di Chiaravalle di Fiastra, considerata una delle abbazie cistercensi meglio conservate in Italia; visita alla Chiesa, del sec.XII, il Chiostro; la Sala del Capitolo; le Grotte; il Deposito delle Oliere; il Cellarium; il Refettorio. Sul chiostro si affaccia il bel Palazzo dei Principi Giustiniani Bandini. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno (23 agosto): ASCOLI PICENO - OFFIDA
Prima colazione in hotel. (Cambio Hotel) Escursione ad Ascoli Piceno, visita ai principali monumenti del centro storico: il Duomo, il Battistero, P.zza del Popolo, cuore della città, circondata da palazzetti rinascimentali merlati, tra i quali spicca il Palazzo dei Capitani del Popolo; nella stessa piazza troviamo la bellissima Chiesa di S. Francesco, con tre portali di stile gotico-veneziano. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Offida, al borgo storico ed alla favolosa Chiesa di S. Maria della Rocca, isolata in cima ad un alto costone, al Museo del Merletto e delle Tradizioni Popolari; al Teatro Serpente Aureo. Possibilità di acquistare i famosi merletti di Offida. Trasferimento in hotel in Abruzzo. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

4° giorno (24 agosto): COSTA DEI TRABOCCHI - LANCIANO
Prima colazione in hotel. Escursione sulla “Costa dei Trabocchi”; sosta a Fossacesia, sul Belvedere di San Giovanni in Venere dove lo sguardo si apre sulla “Costa dei Trabocchi”. Visita all’adiacente Abbazia benedettina, una delle più belle della regione e che la storia vuole edificata sui resti di un tempio dedicato a Venere. Sosta in un antico frantoio per la degustazione di olio delle colline frentane e altri prodotti tipici. Proseguimento sulla costa per la visita di un Trabocco, straordinaria macchina da pesca che si estende dalla terra ferma al mare tramite esili passerelle di legno, punteggiando e rendendo unico questo tratto di costa. Pranzo speciale a base di pesce su un caratteristico trabocco o in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Lanciano, città d’arte, del Miracolo e delle Fiere. Visita guidata al centro storico che conserva un aspetto tipicamente medioevale, dove si possono ammirare numerosi monumenti, quali la Cattedrale della Madonna del Ponte, il Ponte di Diocleziano, la Chiesa di S. Agostino. Visita alla Chiesa di S. Francesco, custode del Miracolo Eucaristico considerato il più grande Prodigio Eucaristico che la Chiesa Cattolica ricordi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno (25 agosto): PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO
Prima colazione in hotel. Escursione nel PNA. Sosta a Scanno dove si arriva attraverso un paesaggio unico caratterizzato dalle suggestive “Gole del Sagittario”. Visita al centro storico, considerato tra i più caratteristici della regione e ai suoi monumenti tra i quali la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria della Valle. Il paese conserva intatti usi e costumi della tradizione abruzzese. E’ possibile, infatti, scorgere tra i vicoli del paese le anziane signore con il vestito tradizionale e osservare gli artigiani orafi preparare gioielli in filigrana tra i quali la tradizionale “presentosa”. Sosta in una pasticceria del luogo per la degustazione del dolce tipico “pan dell’orso o mostacciolo”. Proseguimento per il Parco Nazionale d’Abruzzo e sosta a Civitella Alfedena, centro pilota del parco e valido esempio di sviluppo dell’ecoturismo. Visita al caratteristico borgo storico, all’area faunistica della Lince e del Lupo. Trasferimento a Villetta Barrea, centro di soggiorno ideale per il turismo naturalistico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio per proseguimento per Pescasseroli, centro amministrativo del Parco. Visita al centro storico. Rientro in hotel Cena e pernottamento.

6° giorno (26 agosto): L’AQUILA – ISOLA GRAN SASSO
Prima colazione in hotel. Escursione a L’Aquila. Visita guidata della città capoluogo di Regione e dei monumenti tornati al loro antico splendore dopo il terremoto del 2019: La Fontana delle 99 Cannelle, S. Maria di Collemaggio, Basilica di San Bernardino, Piazza Duomo, Castello cinquecentesco (esterno) interessante vedere l’imponente recupero del centro storico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento ad Isola del Gran Sasso. Visita al Santuario di San Gabriele dell'Addolorata, "il Santo del Sorriso". Visita alla Basilica fondata da S. Francesco d’Assisi nel ‘200, alla Nuova Basilica e alla Tomba del Santo. Proseguimento per Castelli, passeggiata nel centro del piccolo borgo medioevale al Museo delle Ceramiche dove sono custodite interessanti maioliche e visita ai numerosi laboratori artigianali della ceramica artistica. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno (27 agosto): SULMONA - MANOPPELLO
Prima colazione in hotel. Escursione a Sulmona, nella Valle Peligna, ai piedi del Monte Morrone e patria di Ovidio poeta dell'amore. Visita al centro storico della cittadina considerato tra i più belli e meglio conservati d'Abruzzo ed ai principali monumenti tra cui il meraviglioso Palazzo della SS Annunziata che costituisce, assieme alla Chiesa, uno dei più interessanti monumenti della città; la Chiesa di S. Francesco della Scarpa, la Basilica di S. Panfilo, eretta sui resti del tempio di Apollo e Vesta; l'acquedotto medievale (XIII sec.), suggestivo monumento rettilineo con 21 arcate. Passeggiata nel centro storico con possibilità di acquistare i confetti, da quelli lustreggianti in cellophane multicolore a quelli confezionati a cestelli, fiori frutta e spighe. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio sosta per una breve visita a Manoppello, visita al Santuario del “Volto Santo” dov’è custodito l’esile telo raffigurante il Volto di Cristo che, qualche illustre studioso ipotizza corrispondere a “La Veronica”, il telo raffigurante la Sacra Immagine di Cristo scomparso dalla basilica di S. Pietro in Roma dopo il Giubileo del 1600. Prima del rientro in hotel sosta per una passeggiata sull’elegante Corso Marruccino e per una visita alla Cattedrale di S. Giustino a Chieti. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno (28 agosto): PESCARA - TRIESTE
Prima colazione in hotel. Escursione a Pescara, sosta alla città vecchia, dov’è ubicata la casa Natale di G. D’Annunzio, dove vi sono conservate le memorie intime e familiari del poeta. Passeggiata a piedi su Corso Vittorio Emanuele e Piazza Salotto centro della città nuova. a metà mattinata. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il viaggio di rientro a Trieste con arrivo in serata.


LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI EURO 1.010 COMPRENDE:
• Pullman privato G.T. a/c da 55 posti per tutto il tour, inclusi i pedaggi autostradali;
• Sistemazione in hotel 3*sup./4*, in camere doppie con servizi privati;
• Drink di benvenuto;
• Trattamento di mezza pensione in hotel;
• 8 Pranzi in ristoranti in corso di escursione, come da programma, escluse bevande;
• Servizio di guida specializzata per tutte le visite in programma;
• Assicurazione sanitaria e bagaglio Axa Assistance;
• Omaggio IOT e materiale illustrativo.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Bevande ai pasti, mance (si consigliano € 20,00 a persona per tutto il tour);
• Ingressi ai musei/monumenti;
• Extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende;
• Tasse di soggiorno (tasse da pagarsi in loco ove previste);
• Assicurazione facoltativa contro i rischi di annullamento;
• Supplemento camera singola euro 160,00.

La quota di partecipazione è calcolata sulla base del minimo dei partecipanti indicati. Se al momento dell’effettuazione del viaggio si verificassero delle sensibili differenze, la quota potrebbe essere modificata in proporzione.

NOTA IMPORTANTE:
Al momento dell’iscrizione al viaggio è fondamentale comunicare il proprio nome e cognome (da nubile per le Signore) così come risulta sul documento utilizzato per l’espatrio. Nessuna responsabilità verrà attribuita all’Agenzia organizzatrice in caso di impossibilità ad effettuare il viaggio per errati o incompleti dati anagrafici, e le eventuali spese sostenute per le modifiche necessarie saranno attribuite al passeggero.

Organizzazione tecnica: IOT Viaggi Srl Gorizia - SCIA inviata al Comune di Gorizia in data 28/12/2015. Copertura Ass/va Unipol Assicurazioni Polizza RC n. 100133000 - Rischio insolvenza T.O. e/o A.d.V. TUA Assicurazioni Spa Polizza n. 40321512000839 (Consorzio Fogar – Fiavet) - Condizioni di partecipazione consultabili sul ns. sito internet www.iot.it


Per informazioni rivolgersi all'Ufficio Pellegrinaggi in via Besenghi n. 16 (Seminario) tel. 040300847 martedì ore 10 – 11
mail: serviziopellegrinaggi@diocesi.trieste.it