Festa diocesana dei popoli

migrantes

La fede del nostro Battesimo ci fa Chiesa e ci rende uno e diventa fermento di concordia e di amicizia. Questa preziosa base di unità che ci offre la nostra comune fede in Cristo deve esprimersi anche nella capacità di un’integrazione e di un dialogo che devono essere più fecondi nell’alimentare amicizia sociale e civile.

Solennità di Maria Santissima Madre di Dio e 52ª Giornata Mondiale della Pace

Papa_Francesco

Nella chiesa parrocchiale di Sant’Antonio Taumaturgo, l’Arcivescovo mons. Crepaldi ha presieduto la Celebrazione eucaristica organizzata e animata dall’Azione Cattolica diocesana, al temine della quale è stato consegnato alle Autorità il Messaggio del Santo Padre Francesco per la 52ª Giornata Mondiale della Pace sul tema “La buona politica è al servizio della pace”.

Te Deum a conclusione dell’anno civile

Immagine-trinità

Nell’omelia dell’Arcivescovo i tratti dell’azione pastorale in quest’anno trascorso nel segno del decennale di beatificazione di don Francesco Bonifacio, il ringraziamento per i segni di carità e di attenzione ai giovani, al monto dell’università, agli anziani e agli emerginati espressi dalla nostra Chiesa locale, la speranza per la stagione ricca di opportunità che si apre per Trieste.

Solennità del Natale del Signore | Messa del giorno

Natale

A Natale ognuno di noi cessa di essere “qualcosa” e diventa “qualcuno”, perché Dio si prende cura di noi: non un Dio che è una lontana causa del mondo, indifferente alla nostra sorte, ma un Dio che si è fatto uomo ed è venuto ad abitare in mezzo a noi.