Solennità di San Giusto martire, Patrono della Città e della Diocesi di Trieste

san giusto omelia

L’adorazione di Dio è la difesa più forte della vera libertà dell’uomo. Quando nella vita del singolo e nella società scompare lo spazio dell’adorazione, il potere non trova più alcun limite. In fin dei conti che cosa testimonia il martire? Egli testimonia il primato dell’amore e della gloria di Dio, che implica l’obbedienza alla sua Legge fino alla morte se necessario. Su questa consapevolezza poggia la Chiesa di Trieste: all’inizio della sua storia con il martirio di San Giusto, fino ai tempi contemporanei con il martirio del beato don Francesco Bonifacio,

Commemorazione dei fedeli defunti

def

Se siamo uniti a Cristo per mezzo della grazia, qualunque cosa operiamo e soffriamo sulla terra, possiamo offrirla come preghiera a favore dei fratelli e sorelle che sono passati nell’eternità. È la preghiera di suffragio il modo giusto di essere in contatto coi nostri defunti.

Solennità di Tutti i Santi

Silvano Trieste 2018-11-01 Cattedrale di San Giusto, S.S. Messa Ognissanti

Dalla contemplazione della gloria che i Santi ora godono in Paradiso deve scaturire una seria riflessione per la nostra vita cristiana, riflessione che troppo spesso tralasciamo di fare

Veglia Missionaria 2018

Veglia_missionaria_2018

Ciò di cui oggi la Chiesa, anche qui a Trieste, difetta è la convinzione che l’annunciare il Vangelo sia in grado di schiudere il senso profondo e autentico della vita umana nella sua dimensione personale e comunitaria

Apertura dell’Anno Pastorale 2018-2019

san giusto

L’Arcivescovo delineando il programma del nuovo Anno pastorale pone l’accento sulla “questione, gravissima, del dopo-cresima, dove, dopo un lungo e impegnativo percorso di iniziazione cristiana, l’abbandono dei ragazzi e delle ragazze evidenza che il sacramento che dovrebbe confermarli in una consapevole testimonianza di fede cristiana è, di fatto, il sacramento che conferma il loro addio”