GMP

III Giornata Mondiale dei Poveri

Terza Giornata Mondiale dei Poveri

 

Carissimi fratelli nel sacerdozio!

1.         Domenica 17 novembre si celebrerà la III Giornata Mondiale dei Poveri, istituita nel 2016 da Papa Francesco, che avrà come tema: La speranza dei poveri non sarà mai delusa. Nel suo Messaggio, il Santo Padre scrive: “I poveri prima di tutto hanno bisogno di Dio, del suo amore reso visibile da persone sante che vivono accanto a loro, le quali nella semplicità della loro vita esprimono e fanno emergere la forza dell’amore cristiano. Dio si serve di tante strade e di infiniti strumenti per raggiungere il cuore delle persone. Certo, i poveri si avvicinano a noi anche perché stiamo distribuendo loro il cibo, ma ciò di cui hanno veramente bisogno va oltre il piatto caldo o il panino che offriamo. I poveri hanno bisogno delle nostre mani per essere risollevati, dei nostri cuori per sentire di nuovo il calore dell’affetto, della nostra presenza per superare la solitudine. Hanno bisogno di amore, semplicemente”. (Messaggio GMP, n. 8)

2.         La III Giornata Mondiale dei Poveri dovrà essere celebrata con generosa disponibilità anche da parte della nostra Diocesi. In modo particolare, i parroci – tramite i Consigli pastorali, le Caritas o la San Vincenzo parrocchiali – predispongano alcune iniziative che mettano in risalto il valore comunitario dell’attività caritativa. Si dovrà, inoltre, riservare nelle celebrazioni della Santa Messa domenicale una speciale intenzione al momento della preghiera dei fedeli, utilizzando eventualmente la seguente proposta: In occasione della terza Giornata Mondiale dei Poveri, aiutaci, o Padre celeste, a farci prossimo di tutti quelli che vivono in condizione di bisogno e di povertà, affinché la tua Chiesa rispenda per i tesori di carità che riesce a dispensare tramite la testimonianza delle nostre comunità parrocchiali. Preghiamo.

3.         Per celebrare in maniera degna la III Giornata Mondiale dei Poveri a livello diocesano, come negli anni precedenti, anche per quest’anno verrà istituito un segno concreto. Ricordo che nell’anno 2016 è stato aperto il Centro di Ascolto, situato al piano terra dell’episcopio; nell’anno 2017 sono stati avviati due Centri di Ascolto in due parrocchie cittadine – san Giacomo Apostolo e Santi Ermacora e Fortunato a Roiano – con attenzione a quelle che vengono definite nuove povertà, in particolare le dipendenze di vario genere e la ludopatìa. Quest’anno, attraverso l’opera della Caritas, saranno attivate due nuove strutture. Si tratta di due case di accoglienza che la nostra Diocesi metterà presto a servizio di famiglie in temporanea difficoltà. Saranno poste sotto la protezione della Santa Famiglia di Nazaret.

Nell’esortarvi a vivere con piena disponibilità la III Giornata Mondiale dei Poveri, seguendo le indicazioni sopra riportate, sono ad assicurare la mia preghiera e la mia benedizione.

 

+ Giampaolo Crepaldi