parallax background

SAN GIACOMO APOSTOLO


LE PARROCCHIE DELLA DIOCESI DI TRIESTE

SAN GIACOMO APOSTOLO

Diocesi chiese orizz 2
Trieste

(Decanato di S. Giacomo Apostolo)

Una cappella dedicata all’Apostolo S. Giacomo esisteva da tempo antico al limite della città sulla strada che portava verso l’Istria. Quando agli inizi del secolo XIX la zona, denominata Rena Nuova, divenne popolosa per la costruzione d’interi quartieri residenziali, si presentò la necessità di costituire il territorio in parrocchia. La precedente cappella fu abbattuta e, per deliberazione del Comune di Trieste, iniziarono nel 1850 i lavori per la costruzione di una chiesa, di cui fu progettista l’arch. Giuseppe Sforzi.
Il 27 luglio del 1851 una pietra memoriale fu benedetta e sotterrata sul posto dove doveva essere eretto l’altare maggiore. Completato, l’edificio sacro dedicato all’Apostolo S. Giacomo è stato consacrato e aperto al culto il 25 luglio 1854 dal vescovo Bartolomeo Legat. Custodisce pregevoli opere d’arte. Importanti lavori di restauro sono stati eseguiti nel 1955 per il centenario della chiesa e, ultimamente, nel 2004-05 per i suoi centocinquant’anni. La parrocchia è stata eretta il 25 luglio 1855. I libri parrocchiali datano da quell’epoca.

Ente iscritto al n. 69 del Registro delle Persone Giuridiche, pag.72. C.F. 90030940325

Abitanti: 12.234

Ufficio parrocchiale: campo S. Giacomo, 10 – 34137 Trieste – tel. 040 0644400 – parroco 0400644401
e-mail: amministrazione.sangiacomo@gmail.com
sito internet: sangiacomotrieste.com
e-mail parrocchia: parrocchia@sangiacomotrieste.com

Chiesa parrocchiale: S. Giacomo Apostolo, campo S. Giacomo, 7 – tel. 040 767834

Clero parrocchiale:

  • Parroco: sac. RUDY SABADIN
  • Vicario parrocchiale: sac. TOMAŽ KUNAVER
  • Aiuto: can. FURIO GAUSS
  • Aiuto nei festivi: sac. JOSEF HADDAD
  • Diacono permanente: PIERLUIGI PALUZZANO

Opere parrocchiali: Centro Giovanile-Oratorio “S. Domenico Savio”: via Vespucci, 12 – 34144 Trieste
Direttore: sac. Tomaž Kunaver
e-mail: tomaz@sangiacomotrieste.com

Stradario parrocchiale