| CATECHESI |
| CELEBRAZIONI |
| SPOSARSI |
| SPIRITUALITÀ E FORMAZIONE |
| CULTURA |

CATECHESI

Catecumenato


Il Vangelo non è destinato all’uomo astratto, ma a ciascun uomo, reale, concreto, storico, radicato in una particolare situazione e segnato da dinamiche psicologiche, sociali, culturali e religiose, perché ognuno è stato compreso nel mistero della redenzione.

A chi è chiamato alla fede in Gesù e alla fraternità cristiana, viene proposto un cammino che accoglie la ricerca interiore, la confronta con la verità del Vangelo, e - all’interno di un’esperienza ecclesiale concreta - aiuta a conoscere la centralità della dimensione pasquale, fino ad aprirsi, per dono di Grazia, alla vita secondo lo Spirito. E questo si compie nell’esistenza concreta, nelle pieghe ordinarie del quotidiano, dove si sperimenta la vita buona del Vangelo.
Principalmente i destinatari del messaggio cristiano sono gli adulti; la Chiesa in Italia più volte ha sottolineato l’importanza di una catechesi “per” e “con” gli adulti, per far incontrare l’uomo, la sua cultura, il suo linguaggio, le sue esperienze di vita con la perenne novità del Vangelo. Ciò comporta l’impegno di illuminare i momenti forti e tipici della vita dell’adulto con quella parola che, arricchendosi dell’insegnamento dei Pastori, abilita al discernimento e si traduce in sapienza di vita. Esige infine l’indispensabile rispetto della vocazione e del carisma di ciascuno, per promuovere laici credenti, protagonisti e soggetti della vita e della missione della Chiesa.

Nella nostra Diocesi Tergestina stanno aumentando le richieste di adulti che intendono ricevere il Battesimo, e di altri che, seppur battezzati, chiedono di essere accompagnati nella riscoperta della fede cristiana ricevuta più per tradizione che per convinzione.

A tutti costoro viene proposto il cammino formativo di Iniziazione Cristiana : si tratta di un cammino diffuso nel tempo e scandito dall’ascolto della Parola di Dio, dalla celebrazione e dalla testimonianza dei discepoli del Signore. Possono compiere un apprendistato globale della vita cristiana e impegnarsi a una scelta di fede e a vivere come figli di Dio, essendo assimilati al Mistero Pasquale di Cristo nella Chiesa con il Battesimo, la Confermazione e l’Eucaristia.
Scopo di questo itinerario è portare il simpatizzante all’incontro personale con Cristo nella Chiesa, fino ad assumere sempre più la mentalità di Cristo, il suo modo di vedere, giudicare e agire.

Luogo ordinario dell’Iniziazione Cristiana degli adulti è la parrocchia , dove si forma e si manifesta la comunità cristiana. Essa è chiamata ad essere una casa fraterna e accogliente, dove i cristiani diventano consapevoli di essere popolo di Dio, “l’ambito ordinario dove si nasce e si cresce nella fede”.

I riferimenti essenziali per organizzare i percorsi di Iniziazione Cristiana degli adulti sono:
• il Rito Iniziazione Cristiana degli Adulti (= RICA),
• il Direttorio per la Catechesi del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione (=Direttorio)
• le due note della CEI: “L’iniziazione cristiana 1, Orientamenti per il catecumenato degli adulti” del 1997 e “L’iniziazione cristiana 3, Orientamenti per il risveglio della fede e il completamento dell’iniziazione cristiana in età adulta” del 2003,
• la Nota pastorale della Commissione Episcopale della CEI per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi: “Questa è la nostra fede” del 2005,
• gli Orientamenti per l’annuncio e la catechesi in Italia intitolati “Incontriamo Gesù” del 2014.