| CATECHESI |
| CELEBRAZIONI |
| SPOSARSI |
| SPIRITUALITÀ E FORMAZIONE |
| CULTURA |

UFFICIO

Amministrativo

Bilancio della Diocesi

Anno 2019

Relazione al Bilancio consuntivo consolidato al 31.12.2019
Bilancio della Diocesi di Trieste. Esercizio 2019
Il Bilancio è stato approvato dal Collegio dei Consultori in data 9 novembre 2020 e dal Consiglio diocesano affari economici in data 10 novembre 2020.


Anno 2018

Relazione al Bilancio consuntivo consolidato al 31.12.2018
Bilancio della Diocesi di Trieste. Esercizio 2018
Il Bilancio è stato approvato dal Collegio dei Consultori in data 17 ottobre 2019 e dal Consiglio diocesano affari economici in data 24 settembre 2019.


Anno 2017

Relazione al Bilancio consuntivo consolidato al 31.12.2017
Bilancio della Diocesi di Trieste. Esercizio 2017
Il Bilancio è stato approvato dal Collegio dei Consultori in data 22 novembre 2018 e dal Consiglio diocesano affari economici in data 29 ottobre 2018.


Anno 2016

Relazione al Bilancio consuntivo consolidato al 31.12.2016
Bilancio della Diocesi di Trieste. Esercizio 2016


Anno 2015

Relazione al Bilancio consuntivo consolidato al 31.12.2015
Bilancio della Diocesi di Trieste. Esercizio 2015
INCARICATI

can. mons. PIER EMILIO SALVADÈ – Economo diocesano

EUGENIO SANTORO – Direttore

sac. MARIO DE STEFANO – Aiuto

CRISTINA BERDINI FAROSICH – Addetto

DARIO DESILIA – Addetto
CONTATTI

Indirizzo
via Cavana, 16 – 34124 TRIESTE
tel: 040 3185433 - fax: 040 3185430

e-mail
uad@diocesi.trieste.it


DOCUMENTI



Gli Uffici di Curia sono aperti nel rispetto della normativa sanitaria vigente.
Si consiglia di privilegiare l’utilizzo della mail per la richiesta di certificati e informazioni.
Per l’accesso agli uffici è necessario prendere appuntamento e comunque l’accesso è consentito esclusivamente indossando correttamente la mascherina a copertura di naso e bocca. Presso l’atrio è necessario registrarsi compilando il modulo di autodichiarazione e provvedere all’igienizzazione delle mani.
Non è consentito accedere agli Uffici in caso di sintomi influenzali/respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C. Non è altresì consentito l’accesso agli Uffici a coloro che sono stati in contatto con persone positive a SARS-CoV-2 nei giorni precedenti.