Maggio

Il mese di maggio con la Vergine Maria

DIOCESI DI TRIESTE

IL MESE DI MAGGIO CON LA VERGINE MARIA

Lettera del Vescovo

 

Cari presbiteri, diaconi, consacrati e consacrate, fratelli e sorelle in Cristo,

vi scrivo questa lettera per invitarvi a far tesoro della tradizione della Chiesa che dedica il mese di maggio alla Vergine Maria, tradizione che san Paolo VI, con la sua enciclica Mense Maio del 29 aprile 1965, ha particolarmente valorizzato. Il mese di maggio di quest’anno, inoltre, lo vivremo nel tempo liturgico della Pasqua, cioè dello svelarsi del mistero di Cristo nella luce della Risurrezione e dell’attesa dello Spirito Santo a Pentecoste che celebreremo l’ultimo giorno del mese. La Vergine Maria è il cuore spirituale di questo tempo liturgico, perché la sua presenza in mezzo ai discepoli fu memoria vivente del Signore Gesù e pegno del dono del suo Spirito. Ci sforzeremo di vivere questo mese dedicando un tempo adeguato alla preghiera alla Vergine Maria, soprattutto con la recita del Santo Rosario, a livello individuale o in famiglia.

In considerazione dei tempi difficili che sperimentiamo con il confinamento domiciliare sono pertanto ad offrirvi alcune indicazioni nella speranza che possano essere di aiuto a vivere, con profitto spirituale, il mese di maggio con la Vergine Maria.

1)        Nel sito della Diocesi [a piè pagina] potete trovare una serie di utili sussidi che vi possono accompagnare nella meditazione e nella preghiera. Si tratta di file facilmente scaricabili e con ampia possibilità di essere stampati.

2)        Nella recita del Santo Rosario propongo di “adottare” un malato di coronavirus. Non saprete mai chi è e il suo nome, ma il pregare “per lui”, affidandolo alla materna protezione della Vergine Maria con tutto il cuore, è uno straordinario atto di carità che il Signore apprezza.

3)        Sono a raccomandarvi di seguire, tramite i canali televisivi nazionali, l’Atto di affidamento dell’Italia alla protezione della Madre di Dio come segno di salvezza e di speranza. Promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana l’Atto si celebrerà venerdì 1° Maggio, alle ore 21, con un momento di preghiera, nella basilica di Santa Maria del Fonte presso Caravaggio, diocesi di Cremona e provincia di Bergamo.

4)        Vi invito a seguire la recita del Santo Rosario trasmessa ogni giorno dal Santuario di Lourdes da TV2000 alle ore 18; il Santo Rosario viene anche proposto da Radio Nuova Trieste ogni giorno alle ore 14,17; il Santuario di Monte Grisa trasmette il Santo Rosario in streaming alle ore 18; anche molte parrocchie trasmetteranno il Santo Rosario in streaming.

5)        Il 13 di maggio, anniversario dell’inizio delle apparizioni di Fatima, mi recherò al Santuario di Monte Grisa per la recita del Santo Rosario e per la Benedizione eucaristica. Il rito sarà trasmesso da Telequattro alle ore 15,15. Inoltre, sarò al Santuario di Santa Maria Maggiore il 30, Vigilia di Pentecoste, per la chiusura del mese di maggio.

Facciamo in modo di costruire, con la preghiera del Rosario, un’ideale corona capace di stringere in un abbraccio di consolazione, di fiducia e di speranza tutti, in modo particolare i malati, coloro che li curano, i responsabili della cosa pubblica, le nostre famiglie e i bambini, il mondo del lavoro, gli anziani e i poveri. Una corona che, come ci indica Papa Francesco tanto devoto di Maria che scioglie i nodi, sia preludio ad un tempo di serena e operosa tranquillità personale, familiare e sociale. Con un cuore solo ed un’anima sola invochiamo l’intercessione di Maria, Madre di Dio e della Chiesa.

Vi benedico di cuore.

✠ Giampaolo Crepaldi

 

Trieste, 25 aprile 2020, San Marco Evangelista

Sussidi per la preghiera