San Giusto con stemma

Comunicazioni al presbiterio

Ai Sacerdoti

Carissimi,

il perdurare della situazione di pandemia da COVID-19, che ci obbliga tutti a utilizzare il criterio della flessibilità nel determinare di volta in volta i nostri programmi pastorali, mi porta ora a comunicarvi alcune decisioni riguardanti sia il nostro presbiterio sia la vita della nostra comunità diocesana e di quelle parrocchiali.

1.           Per quanto riguarda il nostro presbiterio sono a segnalarvi quanto segue:

a) il ritiro spirituale del clero previsto per il prossimo 4 febbraio si terrà nella forma personale come già sperimentato per i ritiri precedenti. A questo riguardo provvederò a inviare un sussidio con il tema e i contenuti per la meditazione e l’adorazione;

b) la “due giorni” di aggiornamento del clero prevista per i giorni 25 e 26 gennaio 2021 viene rimandata dopo Pasqua;

c) gli incontri decanali si terranno solo tramite piattaforma video secondo le modalità e nei giorni già comunicati.

2.           Per quanto riguarda alcune attività di carattere pastorale sono a fornirvi le seguenti informazioni:

a) la Visita Pastorale per il Decanato di Opicina e di qualche altra parrocchia viene rinviata al prossimo autunno;

b) ricordo che domenica 24 si dovrà celebrare la Domenica della Parola secondo le indicazioni già fornite. Ricordo inoltre che la Giornata delle Comunicazioni Sociali con il tradizionale incontro dei giornalisti con il Vescovo, si celebrerà sempre il 24 di gennaio con una Santa Messa presso la Cattedrale di San Giusto, trasmessa da Telequattro, Radio Nuova Trieste e Radio Rai Regionale. A questo riguardo sono a pregarvi di destinare la seguente intenzione nella Preghiera dei fedeli in tutte le Sante Messe della vostra parrocchia: “Affinché nel cambio epocale che stiamo vivendo, in un tempo che ci obbliga alla distanza sociale a causa della pandemia, la comunicazione sociale renda possibile la vicinanza necessaria per riconoscere ciò che è essenziale e comprendere davvero il senso delle cose. Preghiamo”;

c) la Giornata mondiale per la Vita Consacrata non si terrà il 2 di febbraio, Festa della Presentazione di Gesù, ma il 31 gennaio presso la parrocchia di San Giovanni Bosco con la celebrazione eucaristica presieduta dal sottoscritto e con la partecipazione dei responsabili degli Organismi rappresentativi dei consacrati e delle consacrate della nostra Diocesi. A questo riguardo sono a segnalarvi la seguente intenzione da riservare nella Preghiera dei fedeli in tutte le Sante Messe della vostra parrocchia. “Padre celeste, infondi nei consacrati e nelle consacrate la beatitudine dei poveri, per camminare sulla via del Regno. Dona loro un cuore di consolazione, per asciugare le lacrime degli ultimi. Insegna loro la potenza della mitezza, perché risplenda in essi la Signoria di Cristo. Accendi in loro la profezia evangelica per aprire sentieri di solidarietà e sfamare attese di giustizia. Preghiamo”;

d) la Giornata per la Vita verrà celebrata domenica 7 febbraio in Cattedrale con la celebrazione eucaristica presieduta dal sottoscritto e trasmessa da Telequattro, Radio Nuova Trieste e Radio Rai Ragionale. Anche per questa significativa circostanza sarà opportuno riservare parte dell’omelia e la preghiera dei fedeli al tema della Giornata. In allegato si propone il Messaggio CEI per la Giornata;

e) la Giornata del Malato, che tradizionalmente si celebrava l’11 febbraio presso la parrocchia di Madonna del Mare, si celebrerà il 14 febbraio in Cattedrale con una Santa Messa presieduta dal sottoscritto e trasmessa da Telequattro, Radio Nuova Trieste e Radio Rai Regionale. A questo riguardo sono a pregare i parroci e agli Amministratori parrocchiali di riservare la Santa Messa principale dedicandola a questa Giornata. Segnalo che la Commissione diocesana per la salute farà pervenire del materiale utile. Segnalo ancora che sarà stampata una immaginetta con una preghiera per il malato da distribuire ai partecipanti alle Sante Messe;

f) sono ad informare che, dopo l’incontro trasmesso in streaming tra il sottoscritto e il Rabbino per la giornata del dialogo cattolico-ebraico, la Settimana per l’Unità dei cristiani si ridurrà ad un’unica celebrazione del 25 di gennaio secondo quanto già comunicato dal Delegato diocesano per l’ecumenismo;

g) il Convegno dei catechisti previsto per i giorni 6/7 di febbraio è rimandato a data da destinarsi.

3.           Provvedo ora a fornirvi le seguenti informazioni:

a) la raccolta per i terremotati della Croazia è stata di 25.000 Euro, consegnati da 46 parrocchie;

b) per quanto riguarda l’Anno di San Giuseppe e quello della famiglia, indetti dal Santo Padre Francesco per il 2021, saranno date indicazioni nel prossimo futuro;

c) anche per quanto riguarda il tempo della Quaresima giungeranno opportune indicazioni pastorali a tempo debito.

Carissimi, sono a raccomandarvi di riservare una preghiera speciale per i confratelli che sono attualmente colpiti dal coronavirus e di usare tutte quelle doverose e prudenti avvertenze necessarie per difendersi da un virus insidioso e pericoloso.

Vi affido tutti alla Madonna della Salute e vi assicuro la mia preghiera e la mia benedizione.

✠ Giampaolo Crepaldi
Arcivescovo – Vescovo di Trieste

Trieste, 15 gennaio 2021