| KATEHEZA |
| BOGOSLUŽJE |
| POROKE |
| DUHOVNOST IN IZOBRAŽEVANJE |
| KULTURA |

COMUNICAZIONI

Notizie

Kip Fatimske Matere Božje iz Vejne pri pri Novem sv. Antonu

V sredo, 8. septembra  na praznik Marijinega rojstva – mali šmaren bo pri Novem sv. Antonu ob 15.30 uri molitev rožnega venca, sledi slovesna sv. maša, v okviru štiridnevnega postanka kipa Fatimske Matere Božje iz marijinega svetišča na Vejni.

73. Marijanski shod 2021

V nedeljo, 12. septembra na Opčinah pod šotorom v Finžgarjevem parku v Marijanišču.

Repentabor – Veliki Šmaren 2021

V soboto ob 17 uri srečanje bolnikov in ostarelih v organizaciji Vincencijeve konference. V nedeljo na praznični dan bo prvi romarski shod ob 10 uri. Bogoslužje bo vodil tržaški škof Giampaolo Crepaldi. Drugi romarski shod bo ob 18 uri in ne ob 17 uri/da bo manj vroče/. Vodil ga bo osemdesetletnik g. Franc Pohajač skupaj slovenskimi duhovniki.

»Porciunkulski odpustek«

V ponedeljek 2. avgusta je god Device Marije Angelske v Porciunkuli v Assisiju.

50. obletnica duhovniškega posvečenja – nadškof msgr. Giampaolo Crepaldi

V nedeljo, 17. julija 2021 ob 18.00, v katedrali sv. Justa.

Junij – mesec posvečen Jezusovemu srcu

Sveto Srce nas opominja, da Kristus ni Bog, ki se preprosto pojavlja kot človek; Resnično je človek, kot je resnično Bog.

Sveto Rešnje telo

V nedeljo 6. junija 2021 -SVETIŠČE MARIJE MATERE IN KRALIJCE NA VEJNI  ob 18h.30 – EVHARISTIČNO SOMAŠEVANJE vodi nadškof msgr. Giampaolo Crepaldi - EVHARISTIČNA PROCESIJA Blagoslov mesta in škofije z razgledne točke.

Teden molitve za nove duhovne poklice, njihovo svetost in stanovitnost 2021

Od 18. do 25. aprila 2021 bomo v Cerkvi obhajali teden molitve za nove duhovne poklice, njihovo svetost in stanovitnost.

Umrl je msgr. Franc Vončina

Letos bi dopolnil 84. leto starosti; bil je kaplan za slovenske vernike v Rojanu in Barkovljah, dolgo let tudi vikar za slovenske vernike v tržaški škofiji

La tenda di Dio | Messaggio

Pubblichiamo il testo del Messaggio che l’Arcivescovo mons. Giampaolo Crepaldi rivolge ai fedeli della Diocesi di Trieste per il Tempo forte della Quaresima, tempo liturgico istituito dalla Chiesa per prepararci alla Pasqua di Risurrezione

XXIX Giornata mondiale del Malato

Questa Giornata mondiale del malato è anche una buona occasione per ringraziare quanti operano direttamente, con competenza, dedizione e generosità, nel campo della sanità e dell’assistenza nella nostra Città.

10 febbraio | Giorno del Ricordo

Il mondo ha bisogno di convinti e generosi artigiani della pace, disponibili a fare il lavoro paziente di onorare la memoria delle vittime, di ricercare la verità e la giustizia e di indicare una speranza comune con una ritrovata fiducia e solidarietà

43ma Giornata Nazionale per la Vita

È giunto il momento di fare nostro l’invito non negoziabile che ci giunge dalla Parola di Dio e dalla sapienza secolare della Chiesa: rispettare, difendere, amare e servire la vita, ogni vita umana dal concepimento alla morte naturale

10° Anniversario del Redemptoris Mater

Nell’Eucaristia il ringraziamento per il dono del Seminario internazionale missionario Redemptoris Mater di Trieste, a dieci anni dal decreto istitutivo firmato dall'Arcivescovo mons. Crepaldi nel Cenacolo a Gerusalemme

Festa di don Bosco e Giornata della Vita Consacrata

La vita consacrata è vedere quel che conta nella vita. È accogliere il dono del Signore a braccia aperte. Ecco cosa vedono gli occhi dei consacrati: la grazia di Dio riversata nelle loro mani. Il consacrato è colui che ogni giorno si guarda e dice: Tutto è dono, tutto è grazia

Giorno della Memoria

La preghiera recitata dall’Arcivescovo alla Risiera di San Sabba in occasione della celebrazione commemorativa del Giorno della Memoria

Domenica della Parola e Santo patrono dei giornalisti

“Tutti siamo responsabili della comunicazione che facciamo, delle informazioni che diamo, del controllo che insieme possiamo esercitare sulle notizie false, smascherandole”. Riportiamo l’omelia dell’Arcivescovo, il Messaggio di Papa Francesco e la fotogallery

Battesimo del Signore e saluto alle Suore della Misericordia

L’Arcivescovo ha celebrato l’Eucaristia nella Parrocchia di San Gerolamo anche come occasione per ringraziare il Signore, a nome di tutta la nostra Chiesa diocesana, per l’opera preziosa svolta in lunghi anni di presenza nella nostra Diocesi dalla Congregazione delle Suore della Misericordia. Riportiamo anche il saluto alla diocesi della superiora provinciale

Solennità dell’Epifania del Signore

«Nella personale ricerca di Dio, i Magi ci sono di esempio e incitamento: da loro ci viene l’assicurazione che anche noi possiamo raggiungere il traguardo di trovare Dio». L’Arcivescovo ha celebrato l’Eucaristia nella chiesa di Nostra Signora di Sion per condividere con la comunità parrocchiale la gioia per il 50° anniversario di ordinazione sacerdotale di Mons. Ettore Malnati

Solennità di Maria SS. Madre di Dio e Giornata Mondiale della Pace

Mons. Crepaldi ha presieduto la Celebrazione eucaristica organizzata e animata dall’Azione Cattolica diocesana, al temine della quale è stato consegnato alle Autorità il Messaggio del Santo Padre Francesco. Come in tutte le chiese della Diocesi, le offerte raccolte verranno destinate alle popolazioni della Croazia colpite dal terremoto. Pubblichiamo anche le coordinate bancarie per eventuali versamenti a sostegno dei terremotati

Te Deum a conclusione dell’anno civile

Pur afflitti e provati, la fede ci invita ad affidarci al Bambino Gesù Cristo, per ritrovare le ragioni nobili della speranza e della solidarietà. Hanno onorato queste ragioni i medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari con l’esemplare dedizione dimostrata nell’affrontare, con coraggio e professionalità, l’inedita e complessa situazione provocata dall’epidemia da Covid-19 nelle realtà ospedaliere e nelle case di riposo della nostra città

Solennità del Natale del Signore

Abbiamo appena ascoltato il Prologo del Vangelo di Giovanni, una tra le pagine più dense di tutto il Nuovo Testamento, che la Chiesa ci propone in questa solenne circostanza per farci comprendere in profondità il mistero del Natale di nostro Signore Gesù Cristo, il Verbo che era presso Dio ed era Dio (cf. Gv 1,1). Se davanti ad un Presepio ci concentriamo nella contemplazione del Bambino seguendo le mirabili rivelazioni

Messaggio alle comunità cristiane in tempo di pandemia

Vorremmo accostarci a ciascuno di voi e rivolgervi con grande affetto una parola di speranza e di consolazione in questo tempo che rattrista i cuori. Viviamo una fase complessa della storia mondiale, che può anche essere letta come una rottura rispetto al passato, per avere un disegno nuovo, più umano, sul futuro. «Perché peggio di questa crisi, c’è solo il dramma di sprecarla, chiudendoci in noi stessi»

“Infiorata” alla stele Mariana di piazza Garibaldi

È sempre un evento bello e significativo trovarci ogni anno per rendere l’omaggio della devozione e dell’amore alla nostra Madre celeste in occasione della solennità in cui la Chiesa ricorda il mistero della sua immacolata concezione che la preservò dal peccato originale. L’omaggio di quest’anno vuole essere particolarmente sentito per le dolorose circostanze che ci affliggono.

Solennità del Corpus Domini – Adorazione eucaristica

 “Il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse comunione col sangue di Cristo? E il pane che noi spezziamo, non è forse comunione con il corpo di Cristo?” (1Cor 10,16). Con queste parole san Paolo nella Prima Lettera ai Corinti ci chiarisce le motivazioni profonde che hanno mosso il Signore Gesù a istituire l’Eucaristia: fare in modo che ognuno di noi diventi un’unica cosa